Amici a quattro zampe per i vostri bambini

Amici a quattro zampe per i vostri bambini

Settembre, ne abbiamo già parlato, fa rima con normalità, quotidianità, vecchie abitudini.

Per voi ma anche per i vostri bambini, che ritrovano la loro routine fatta di orari, pasti regolari, giochi e scuola.

Lo sapete che oltre alle maestre tra i banchi, nonni e genitori in famiglia, anche gli animali possono contribuire ed essere un toccasana per i bambini sia dal punto di vista della salute che per quanto riguarda il gioco e la socializzazione?

A casa tra lavoro e impegni si fa quel che si può, ma mantenere un ambiente accogliente, sereno e ricco di stimoli non è sempre facile e allora quel che ci vuole è un quadrupede peloso!

Si lo so che state già pensando: 'Manca solo quello!''. Fidatevi, ne gioverete anche voi!

Innanzi tutto (ci sono studi che lo testimoniano) si ha una diminuzione del rischio di infezioni per i vostri bambini. Infatti, gli animali portano a contatto con virus e batteri che rafforzano il sistema immunitario, decisamente messo a dura prova (come sapete benissimo) nei cambi di stagione o appena i vostri bimbi mettono piede in un asilo o a scuola!

Altro punto a favore: diminuisce il rischio di allergie, come afferma uno studio del Departement of Public Health Sciences dell'Henry Ford Hospital di Detroit.

Vantaggi per il corpo ma anche per la mente: il bambino che si rapporta quotidianamente con un animale tende ad essere meno ansioso. Secondo uno studio del Basset Medical Center di New York, su un campione di bambini che possedevano un cane solo il 12% risultava positivo allo screening per l'ansia.

La pet-therapy è anche un ottimo aiuto per bambini affetti da disturbi dell'apprendimento, problemi psicomotori, sindrome di Down e autismo.

Ciò che va considerato nel rapporto tra animale e bambino è che i due in qualche modo sono più vicini di quanto non lo siano un adulto e un bambino, e questo fa si che si instauri un legame basato sul gioco, sull'aiuto reciproco e incondizionato. Il bambino inizia a responsabilizzarsi, ad avere cura e attenzione per un altro essere vivente: è un buon pretesto per insegnargli il rispetto per gli altri e per le loro necessità.

Beh, care mamme (o magari nonne!), direi che se non avete un amico a 4 zampe spero che possiate iniziare a considerarlo un vostro potenziale alleato, e scommetto che chi di voi ne possiede già uno… potrà confermare ogni parola!

Letizia